Sensori di posizione lineare

I sensori di posizione rilevano lo spostamento attraverso un elemento Hall, fornendo un output in tensione proporzionale alla posizione assoluta. Possono essere utilizzati per qualsiasi movimento lineare o rotatorio (attraverso camma). Trovano applicazione tipica su assali sospesi, meccanismi a braccia snodate, cassoni ribaltabili, sistemi di sollevamento, ovunque occorra rilevare la posizione, lo sforzo o le oscillazioni su veicoli agricoli e macchine per movimento terra o per lavorazioni speciali. I sensori non a contatto in particolare sono idonei al rilevamento della posizione di alberi traslanti, ad esempio leve di cambi.
Elevata resistenza alle condizioni ambientali e ai disturbi elettrici ed elettromagnetici
Elevata solidità meccanica
Elevata precisione
Disponibili in versioni con alimentazione a 5 Vdc o 9-30 Vdc, a contatto o a distanza, case e interconnessioni customizzabili.

Clicca qui
per consultare il nostro catalogo e acquistare on-line

Alternative content

Get Adobe Flash player

I prodotti

Sensori di posizione lineare ad effetto Hall corsa 10 mm

• Rilevamento posizione a contatto • Spostamento max: 15 mm • Output range: 0,5÷4,5V@5V; 1÷9V@10V • Frequenza di lavoro superiore a 20 KHz • ...

Sensori di posizione lineare ad effetto Hall per alberi traslanti

• Rilevamento posizione non a contatto • Precisione inferiore a 0,1 mm su corsa max di 20 mm • Output range proporzionale: 0,4 ÷ 4,2 V • Distanza massima di ...

Sensori di posizione lineare con magnete su albero traslante

• Idonei per rilevare posizione e spostamento di assi traslanti • Configurazioni differenti disponibili su richiesta